Ci sta a cuore

LA TRADIZIONE


Era il 1947 quando Elisa, rilevò l'Osteria dei signori Bertusi, ed aprì, nello stabile di fronte a quello in cui si trova oggi, il primo bar.
In quegli anni la trattoria non esisteva ancora, ed Elisa preparava panini per gli avventori.


Nel 1951 venne terminato lo stabile dove ora risiede la trattoria, e l'attività vi si trasferì.
La cucina fu aperta negli anni sessanta, sollecitata dalla forte richiesta di "un piatto di pasta a mezzogiorno".

Per primi a portare tigelle e crescentine nel menù, ora pezzo forte di molte attività locali.
Fino al 2015 la gestione del locale è stata di Anna e Luisa figlie di Elisa.

Anche oggi la tradizione familiare continua con Ambride, figlio di Anna, affiancato dalla moglie Deborah e dalla stessa Anna.
Oggi il Bar Trattoria Elisa diventa anche Pizzeria per offrirvi ancora più scelta mantenendo la qualità di sempre.

 
 
 

Ambride,
proprietario, il barman della "Bersa"


Ambride cresce nel locale di famiglia e già da piccolo, quando ancora "non arriva alla macchina del caffè" muove i primi passi come barista Finita la scuola, diventa titolare inamovibile del bancone, e da allora, da oltre venti anni, serve caffè, colazioni e cocktail agli affezionati clienti.

Deborah,
il tocco femminile


Deborah, moglie di Ambride, si occupa della sala durante gli orari del pranzo e della cena.
La cura dei dettagli è tutta nelle sue mani.
Non solo sala, però, la potete trovare ogni mattina al bar con un sorriso contagioso per un cappuccino o un caffè speciale..

Deborah,
il tocco femminile


Deborah, moglie di Ambride, si occupa della sala durante gli orari del pranzo e della cena.
La cura dei dettagli è tutta nelle sue mani.
Non solo sala, però, la potete trovare ogni mattina al bar con un sorriso contagioso per un cappuccino o un caffè speciale..

Anna,
una vita dietro al bancone


Anna nasce e cresce all'interno del bar, dove già da piccola muove i primi passi all'interno dell'attività di famiglia al fianco della mamma elisa.
Crescendo, diventerà la cuoca della trattoria, quella che fa i migliori tortelloni della provincia di Bologna, oltre che il punto di riferimento e quasi una "seconda mamma" per i ragazzi di tante generazioni passati dal bar.
Oggi Anna si occupa assieme ad Ambride della gestione del bar.